Il pompino sotto casa

Un ragazzo accompagna a casa la sua ragazza, è notte. Mentre si stanno salutando a lui viene una certa voglia, appoggia una mano al muro e con aria sicura e sorridente le dice: “Amore, mi faresti un pompino?”

Lei subito risponde: “Ma sei pazzo? Siamo nel portone di casa mia, ci vedono!”

Lui: “Dai… ma chi vuoi che ci veda a quest’ora?”

Lei: “No no, ci vedono! sai che figura?”

Lui: “Ma non c’e’ nessuno! dormono tutti!”

Lei: “No! no! E’ troppo rischioso…”

Lui, infoiatissimo: “Ma dai amore, che ti costa?”

Lei: “No! no! Anch’io ti amo ma non posso”

Lui: “Ma si che puoi… dai…”

Lei: “No! no! Non posso…”

Lui: “Ti prego…”

Nel frattempo s’accende la luce nelle scale. Arriva la sorellina della ragazza in pigiama con i capelli arruffati e mentre si stropiccia gli occhi dice: “Ha detto papa di fargli pure ‘sto pompino, oppure glielo faccio io e al limite viene giù anche la mamma, ma per carita digli di togliere quella cazzo di mano dal campanello del citofono!”

4 thoughts to “Il pompino sotto casa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.